Mototuristi: Viaggiamo per realizzare un Sogno. Su due ruote in cerca di avventura.
Mototuristi

La passione per il mototurismo è molto più che andare in moto.

Chi viaggia in moto ha fatto una scelta e si riconosce in tutti quelli che lo salutano lungo il cammino.

E’un saluto dai mille significati che in un gesto semplice nasconde la condivisione di uno stile di vita, di un modo di interpretarla e di un bisogno di libertà che ti spinge a sentire il freddo l’inverno, il caldo l’estate e a prendere la pioggia quando non hai fatto bene i compiti a casa.

Lo stesso spirito che spinge i centauri a salutarsi per strada li riunisce on line. Nei Gruppi e nelle chat usano strani codici e si capiscono al volo. Parlano di moto, di viaggi, di gomme e di motori.

Mototuristi

Io viaggio spesso e racconto on line quasi tutto quello che mi succede lungo il cammino; a questo punto i social network fanno la loro parte e riesco ad incontrare moltissime persone che condividono la mia passione. Alcuni di loro mi chiedono consigli, altri mi invitano ai moto raduni ma talvolta qualcuno è così generoso da insegnarmi quello che non ho ancora imparato e a raccontarmi di viaggi che non sono ancora riuscito a fare.

Ettore Francesconi

Ettore Francesconi l’ho incontrato su Facebook e non ci siamo mai visti personalmente e nemmeno mai parlato al telefono però siamo amici. Abbiamo discusso di viaggi e iniziato a collaborare.

Se avessi fatto la metà dei suoi viaggi mi sentirei realizzato come mototurista. Sentirlo parlare dei viaggi che fa in Africa è una vera goduria per chi, come me, è andato a cercarsi l’avventura nella vicina e comoda Albania.

Lui in moto attraversa i deserti e si muove in territori in cui dietro ogni curva (e dopo ogni duna) ad aspettare c’è davvero l’ignoto.

La prima volta che abbiamo parlato io ero appena rientrato da uno dei miei viaggi in Albania e mi sentivo come un’esporatore che ha compiuto una vera impresa quando, ad un certo punto lui inizia a parlarmi dell’Oman e dell’Irlanda di Capo Nord e dei Balcani; vi lascio immaginare la mia reazione.

Mototuristi

Viaggi fantastici ed incredibili in cui mettere alla prova le proprie capacità di motociclisti e di mototuristi. Sono viaggi estremamente diversi l’uno dall’altro ma che raccontano l’estrema varietà delle esperienze che viaggiare in moto regala a quelli come noi che hanno scelto le due ruote per muoversi.

Questo è il bello di viaggiare in moto e di saper tenere la strada su due ruote.

Incredibile trovare tante esperienze così ben vissute: viaggi agli antipodi l’uno dall’altro e che rappresentano mondi così diversi le cui confluenze possono essere trovate solo dai veri Mototuristi che si riconoscono in un modo di interpretare il viaggio in cui contano solo la libertà, le due ruote e lo spirito di chi ama percorrere i chilometri guidando la propria moto.

Poco conta il terreno, l’asfalto o la sabbia; quello che importa sono i paesaggi, il divertimento di guidare, la magia dei territori attraversati e l’avventura vissuta in prima persona. Una sfida con noi stessi e con un mondo pieno di regole che mal sopportiamo.

Mototuristi

Mototuristi

Mototuristi

Il viaggio in Oman che propone Ettore è uno di quei sogni che i ragazzi mettono nel cassetto quando comprano il primo motorino 50 cc. In quel momento sembra lontano, impossibile e irrealizzabile. Lo tieni li, nel cassetto dei sogni a farti l’occhiolino ogni volta che ci dai una sbirciatina. Con il passare deglia anni sembra sempre più difficile da realizzare e destinato a restare li fino alla fine. Poi incontri uno come Ettore e all’improvviso quella lucina che avevi negli occhi a 16 anni si riaccende, il cuore inizia a battere forte e inizia a credere di essere ancora in tempo. Inizi a pianificare tutto ed il momento più bello è proprio quello in cui realizzi che si, non è tardi e lo puoi ancora fare.

Mototuristi

Si parte in aereo, la moto è li ad attenderti e il deserto pronto a farti sognare. Parliamo di un viaggio in cui il deserto si fonde con le spiagge dell’oceano indiano e alle dune di sabbia si alternano quelle ricoperte di verde lussureggiante mentre si costeggiano le spiagge in cui, a pochi metri della riva, si vedono i delfini giocare tra le onde. Si percorrono i chilometri nel deserto vivendo un’avventura in cui la moto e la guida sono solo la prova da superare per continuare a sognare ad occhi aperti. Un viaggio come questo è molto più di un sogno realizzato e diventa un sogno che porterai con te per sempre in dubbio se sia stato vero o solo immaginato.

Faremo molte cose insieme io ed Ettore e di sicuro percorreremo un po di strada insieme.

No responses yet

Lascia un commento

Categorie
LATEST TWEET
MY PINBOARD